Our Recent Posts

Archive

Tags

  • ARMY MAGAZINE

UNA CARICA DI VITALITÀ: LA RECENSIONE DI DYNAMITE


Il tanto atteso singolo Dynamite è una vera esplosione di energia, gioia e vibrazioni positive, il tutto avvolto da un involucro funky e rétro. Per essere la prima canzone interamente in inglese nella discografia settennale della band, il successo ottenuto è stato proprio una sorpresa: lo scopo era di diffondere positività in un periodo per tutti così difficile.


Questa traccia funky inizia con la voce melodiosa del Golden Maknae Jungkook, che canta anche il motivetto principale del ritornello: “Perché sono tra le stelle stanotte. Dunque guardami incendiare e illuminare la notte.” La canzone poi continua con una melodia incalzante che invoglia a muoversi. “La vita è dolce come il miele”, ci ricordano allegramente RM e SUGA rispettivamente nella prima e seconda strofa. Dynamite poi avanza verso il ritornello con energia e positività: “Perché ah ah sono tra le stelle stanotte. Dunque guardami incendiare e illuminare la notte. Brillando attraverso la città con un po’ di funk e soul. Brillerò come dinamite, woah”.


Il brano prosegue con un ritmo funky mentre i ragazzi invitano chi ascolta a ballare, muoversi e ad esprimere la loro contentezza: “Porta un amico, unisciti alla folla, chiunque voglia venire. Fatti sentire, parla nel modo giusto, muoviti come se rimbalzassimo dai muri”, canta V. I BTS infondono poi una carica di fiducia nel pre-ritornello: “Un sovraccarico di disco, mi piace, sono pronto a partire, sono un diamante, lo sai che risplendo”, esclamano j-Hope nel primo e Jimin nel secondo pre-ritornello.


Il post-ritornello è un tuffo nel funk: trombe, un giro di basso groovy e vibrazioni da discoteca fanno sì che ci si muova senza accorgersene. Non manca poi un twist a sorpresa: un cambio di nota, che si fa sentire nell’ultimo ritornello. La piccola nuance dona freschezza alla traccia e carica l’umore per il finale della canzone.


Durante la conferenza stampa in occasione del rilascio, Jin si è espresso sul motivo per cui sia stato rilasciato come singolo: “[...] attraverso questa canzone, volevamo dire: questo periodo è difficile, ma lo supereremo insieme. E volevamo diffondere questo messaggio attraverso il canto ed il ballo, che è quello che ci riesce meglio.” La traccia riesce pienamente nell’intento: il testo veicola un senso di speranza e allegria, pronto a risollevare il morale e farci muovere! Questo vivace pezzo disco pop è veramente la fonte di vivacità e spensieratezza di cui gli ARMY avevano bisogno.




Scritto da: Jynx

Editato da: Dae

Design a cura di: AndyD

Tradotto da: Jess93



ARMY Magazine non possiede nessuna delle foto e dei video condivisi nel nostro blog. Non intendiamo violarne i copyright.