Our Recent Posts

Archive

Tags

  • ARMY MAGAZINE

PARLIAMO DI LET'S BTS!

Il 29 marzo è andato in onda su KBS 2TV “Let’s BTS!”, il talk show che da diverso tempo era sulla bocca di tutti. Gli ARMY aspettavano il programma con ansia, dato che era da moltissimo tempo che i ragazzi non concedevano un’intervista integrale! Durante lo show i BTS ci hanno aggiornati sulle loro vite, parlando approfonditamente delle loro ambizioni e aspirazioni future. I 100 minuti dello show sono stati una giostra di emozioni sia per i ragazzi che per il fandom: si sono esibiti, hanno parlato dei loro momenti difficili, hanno riso e ci hanno fatto capire quanto ci adorano e sentono la nostra mancanza.


I sette hanno dato inizio allo show con una performance di Dynamite (slow jam remix). I ragazzi, bellissimi nei loro completi bianchi splendenti, con luci al neon viola che illuminavano il palco e sullo sfondo un paesaggio che ricordava la vista notturna di Seul, ci hanno regalato un’esibizione spettacolare; una presenza scenica e una performance che ci hanno letteralmente rubato il cuore.



In seguito, chiacchierando con il presentatore, Shin Dong Yeop, hanno parlato a cuore aperto dei Grammy. Pur rammaricandosi di non aver vinto, hanno mantenuto il consueto ottimismo, guardando il lato positivo della situazione. Hanno detto di essere onorati di essersi esibiti sul palco dei Grammy perché, secondo le parole di RM, solo una ventina di artisti ne hanno la possibilità! I BTS hanno anche parlato dell’esperienza dietro le quinte mentre giravano la performance.


Quello dell’idol non è mai un mestiere semplice, e i ragazzi hanno parlato anche di questo. Hanno raccontato di come hanno superato lo stress e le difficoltà, soprattutto dall’inizio della pandemia. Jin ha spiegato che per lui giocare ai videogame è stata una valvola di sfogo decisamente efficace, che gli ha dato allegria e soddisfazione. Quando la cosa ha cominciato a consumarlo, ha preferito dedicarsi all’introspezione, riflettendo sulla sua vita. Questa è stata l’origine della canzone Abyss, il cui testo si sofferma sul senso di prostrazione che talvolta lo assaliva. Allo stesso modo, anche RM ha parlato di come andare ad esibizioni e il ciclismo lo abbiano aiutato a combattere lo stress. SUGA ha rivelato che, data l’impossibilità di esibirsi per colpa della pandemia, si è dedicato a libri e film.


La discussione si è fatta ancora più profonda quando RM ha discusso di solitudine e felicità. Ha parlato di come le persone oggigiorno facciano fatica ad essersi amiche, alimentando così il senso di solitudine che ci assale, e di come sia necessario trovare la felicità da soli, perché nessuno può farlo al posto nostro. I BTS hanno anche parlato dei loro prossimi obiettivi, ossia un Grammy e un tour in giro per gli stadi.


Per nostra gioia, i ragazzi hanno parlato con schiettezza delle emozioni che provano quando si esibiscono davanti agli ARMY. Hanno descritto i brividi che sentono quando i fan li acclamano; “come se la mia anima fuoriuscisse dal corpo” è stata la vivida descrizione di Jimin. Hanno anche detto che, una volta passata la pandemia, vorrebbero iniziare con una performance di ON. In seguito, i ragazzi hanno letto alcuni graditi apprezzamenti scritti dagli ARMY.


La parte successiva dello show può essere descritta in un solo modo: esilarante. Registrati in anticipo prima dello show, i BTS si sono divertiti con un gioco che consisteva nel rivelare le cose che vorrebbero sentirsi dire e che vorrebbero dirsi l’un altro. È stato un modo innovativo e divertente per condividere i propri sentimenti e venire a conoscenza dei loro inside joke. RM ha cominciato per primo, e dopo qualche scambio di battute, abbiamo scoperto che voleva sentirsi dire da Jin “Wow, RM, sei davvero bellissimo!”


Il gioco è proseguito con alcune rivelazioni, come Jimin che voleva che JK ammettesse di copiarlo, e Jin che ha chiesto a SUGA di scrivergli una canzone. Le doti di chiaroveggenza di j-hope sono finalmente uscite allo scoperto quando, durante il gioco, è riuscito a indovinare i destinatari di ogni messaggio. Questa è stata di gran lunga la parte preferita degli ARMY! È stato bello vedere i ragazzi ridere di gusto dopo tanto tempo.


Lo show si è concluso con un messaggio di conforto sulle note di Life Goes On. Quello che ci ha sorpresi, e che ha sorpreso i BTS ancora di più, è stato vedere comparire gli ARMY che cantavano il ritornello su degli schermi apparsi sul muro alle spalle dei ragazzi, proprio quando V ha urlato “ARMY!”. Inizialmente stupiti, i ragazzi hanno subito risposto alla bella sorpresa con sorrisi calorosi e carichi di affetto. La perfetta sincronizzazione ci ha commossi tutti, ricordandoci l’impareggiabile emozione che si prova a cantare insieme ai BTS in uno stadio, anche solo per un brevissimo istante. Grazie della sorpresa, ARMY!



Per oggi è tutto! Speriamo che lo show vi sia piaciuto come è piaciuto a noi. Fateci sapere qual è stata la vostra parte preferita e perché.


Scritto da: Esha

Editato da: Sanam

Design a cura di: Rei

Tradotto da: Monica


ARMY Magazine non possiede nessuna delle foto e dei video condivisi nel nostro blog. Non intendiamo violarne il copyright.