Our Recent Posts

Archive

Tags

  • ARMY MAGAZINE

La canzone globale degli ARMY

Siamo nel 2021 e gli ARMY hanno compiuto otto anni. Come fandom, abbiamo fatto molta strada, supportando i nostri artisti e la loro musica fin dall’inizio e crescendo al loro fianco. Con i BTS come modello di riferimento e ispirazione, persone da tutto il mondo, con diverse nazionalità, generi, età ed etnie, hanno trovato un posto in questa comunità a cui hanno contribuito a modo loro. Ogni ARMY ha una storia e dei talenti propri, un esempio è la particolare storia di Gracie Ranan, fondatrice del progetto “Global ARMY Song”.


Il progetto Global ARMY Song è condotto da Gracie per creare quelle che sono non solo canzoni, ma delle bellissime lettere aperte per esprimere l’affetto che gli ARMY provano per i BTS e quanto questi abbiano influenzato e confortato le persone. Ogni Global ARMY Song è cantata in lingue diverse per mostrare la diversità degli ARMY e per dare a questa stessa diversità una voce. Questo messaggio è sempre rimasto lo stesso da We’ll Be Fine nel 2018, See You There nel 2019, 7 Reasons nel 2020, fino all’ultimo rilascio, W8 nel 2021. Ognuna ha ottenuto un’incredibile reazione dal fandom. Ci fa ben capire come gli ARMY si sentono riguardo l’essere rappresentati in un modo fantastico e proprio per questo vale la pena condividerle in modo che più ARMY, e magari anche i BTS, possano sapere dell’esistenza del progetto.





Gracie Ranan ha iniziato il progetto unendo la sua passione per la musica e il suo grande amore per i BTS, e lo ha trasformato in una combinazione perfetta tra le due. Abbiamo avuto il piacere di intervistarla riguardo il progetto, la sua evoluzione e le sue considerazioni personali.


“Nel 2016, quando i BTS permettevano agli ARMY di inviargli dei regali di compleanno, ho iniziato a scrivere canzoni per ogni membro. Dopo, ho capito che volevo dare la possibilità ad ARMY provenienti da tutto il mondo di fare un regalo ai BTS, tutti insieme. Volevo dare voce a più ARMY e il progetto è cresciuto da lì”.


Così Gracie ha parlato dell’ispirazione dietro il progetto e di come le è venuta l’idea di unire e far partecipare ARMY da tutto il mondo. Per esempio, See You There e il suo video musicale, che mostra gli ARMY nelle loro città, esprime come i BTS hanno raggiunto persone che provengono da ogni dove, e come gli ARMY, indipendentemente da dove vengano, sono sempre connessi grazie alla loro musica. Così, quello che è iniziato come un regalo molto personale, da parte di Gracie alla band, è poi diventato un enorme regalo da parte di un’intera comunità.


Per quanto riguarda la prima Global ARMY Song, We’ll Be Fine e la sua origine, Gracie ci ha detto che tutto è stato piuttosto organico. Il processo non era stressante e non c’era dietro un piano di marketing elaborato. Lei e alcuni amici hanno organizzato il progetto e postato sui social media riguardo le audizioni per altri ARMY. La canzone ha ricevuto molto amore. Da questa prima esperienza, il progetto ha continuato a crescere di anno in anno, evolvendosi e cambiando, e tenuto insieme da una solida organizzazione. “Richiede molta comunicazione. Dato che ci sono molte parti nel progetto - voce, promozione, produzione, grafica, ecc. - cerchiamo di dividere il lavoro per il team di admin, ma mantenendo sempre buona comunicazione per una buona organizzazione e buon lavoro di squadra”.


Ciò che è rimasto impresso a Gracie dal progetto è quanta rappresentazione vede negli ARMY. Rendere in parole l’affetto che provano per i BTS e l’impatto che hanno avuto nelle loro vite non è certo facile. Ascoltare queste canzoni e leggerne i testi fa sentire gli ARMY rappresentati, visti, ascoltati, e poter fare ciò per gli altri, agli occhi di Gracie è un onore.


Il significato della Global ARMY Song più recente, W8, è legato alla bellezza dell’attendere. Gracie ha detto che trasmettere il “messaggio dell’attesa” ci ricorderà ancora una volta che non siamo i soli a sentirci così. Affrontare la pandemia per lei e il suo team è stato difficile quanto lo è stato per tutti. Siamo stati, in un certo senso, costretti ad aspettare. Gracie voleva ricordare agli ARMY che stiamo tutti aspettando insieme. Certamente, la più grande ispirazione sono stati i BTS stessi: “I BTS hanno aiutato gli ARMY durante la pandemia e così mi hanno ispirata molti dei messaggi che ci hanno mandato”.


Come principali destinatari di queste canzoni, Gracie vorrebbe poter dire ai BTS: “So che questa canzone è solo una frazione dell’amore che voi avete mostrato agli ARMY, ma spero possa farvi capire quanto avete cambiato le nostre vite e quanto ci ispirate. In un certo senso, questa canzone è una manifestazione dell’affetto che vogliamo ripagarvi. Gli ARMY vi guarderanno SEMPRE le spalle, qualsiasi cosa voi facciate. We Purple You”.


Come i BTS, Gracie e il team di Global ARMY Song sono impegnati con progetti futuri, quali il rilascio del loro primo album EXIST e le versioni complete di W8 in lingue diverse. “Speriamo aspettiate con entusiasmo questi progetti e che ci supportere, ma soprattutto, speriamo possiate sentirvi connessi e trovare nelle nuove canzoni qualcosa in cui vi rivedete”.


Non vediamo l’ora di ascoltare questo album! ARMY, restate sintonizzati!



Scritto da: Ala

Editato da: LJ

Design a cura di: Judy

Tradotto da: adeat

Traduzione editata da: Eleonora e Mars



ARMY Magazine non detiene i diritti di nessuna delle foto e dei video condivisi sul nostro blog. Non intendiamo violarne i copyright.