Our Recent Posts

Archive

Tags

L'ENERGIA AI CONCERTI DEI BTS È INEGUAGLIABILE: GLI ARMY CONCORDANO ALL'UNISONO

Scegliere la parte migliore di un concerto dei BTS? Sembra quasi impossibile. Sapendo che ci sono tantissimi ARMY che li adorano da lontano, i BTS e la Big Hit Music fanno sempre in modo che, ad ogni concerto, l’esperienza di vederli dal vivo sia la migliore sensazione di sempre.


Ma, a parte vederli esibirsi con le loro più grandi hit, le coreografie sofisticatissime ma energetiche e la scenografia, quale pensate sia l’altro aspetto dell’assistere ad un concerto dei BTS che gli ARMY adorano? Sì, avete indovinato. È sicuramente creare connessioni e condividere le stesse reazioni con gli altri ARMY durante lo spettacolo.


I BTS ci hanno sempre presentato delle incredibili esibizioni, e ad ogni concerto continuano ad aggiungere elementi che possano sorprenderci. Ma quello che rende davvero magico il loro concerto è il modo in cui gli ARMY ricevono e ricambiano la loro energia, rimandando un’enorme ondata di entusiasmo ai BTS. Questo fa venir loro voglia di esibirsi con ancora più energia, che a sua volta porta gli ARMY ad acclamare più selvaggiamente, e il ciclo continua. La parte più bella è che gli ARMY di tutto il mondo hanno modi diversi di mostrare il loro amore durante i concerti, e abbiamo chiesto ad alcuni nostri lettori di condividere la loro esperienza.


Mars, che è stata al loro concerto ad Amsterdam, ha detto: “L’energia è incredibile, loro sono fantastici dal vivo e il tifo degli ARMY è così rumoroso. È fantastico!”. Anche Zeynep era ad Amsterdam e ha concordato che “gli ARMY erano davvero rumorosi e hanno esultato un sacco!”. In più, Annette ha partecipato al concerto di Parigi e ci ha detto che “i fan europei tendono a battere i piedi e cantare 7 Nation Army (una canzone) dei The White Stripes”. Molto particolare!


Anche nel sud est dell’Asia l’energia è immacolata. Nabil ha condiviso la sua esperienza del “The Wings Tour'” a Jakarta nel 2017: “I fan erano super coesi e questo ha reso l’energia 100 volte più forte! Un fan iniziava a piangere, anche il resto di noi finiva per piangere. Un fan iniziava a cambiare le parole delle canzoni, il resto seguiva velocemente. Un fan iniziava a ballare tra il pubblico, un gruppo di ARMY subito creava un cerchio per ballare. È stato divertente vedere quanto eravamo organizzati, e pensare che la maggior parte di noi non si conosceva!”.


Il “Love Yourself Tour” a Singapore e Bangkok condivideva la stessa energia. Avi ha detto che a Singapore “gli ARMY erano così divertenti! Ricordate che durante Euphoria, gli ARMY hanno iniziato a cantare “annyeonghaseyo jeoneun Bangtan Sonyeondan hwanggeum maknae, Jeon Jungkookimnida (ciao, sono il Golden Maknae dei BTS, Jeon Jungkook)”? Beh, quell’abitudine è nata al LY Tour a Singapore. Le persone hanno provato a cantare l’intera canzone, hanno persino creato un nuovo fanchant!”.


Batul, che era al concerto di Bangkok, ha aggiunto: “Sono così energetici. È come un festival. Non conosci nessuno ma, in qualche modo, fai amicizia con persone di diverse nazionalità, e tutto perché siete lì per una band. Onestamente sono una delle mie parti preferite dell’andare ad un concerto, le amicizie che si creano. E anche durante il concerto, il modo in cui i Bangtan ci danno energia, la reciprochiamo e, alla fine, siamo stanchi quanto loro. Ma ne vale la pena”.


Gli ARMY dell’Asia orientale mostrano il loro supporto in un modo diverso. Gli ARMY coreani e giapponesi sono i più organizzati; cantano rispettosamente quando è il momento, in una parte specifica della canzone, creando una bellissima armonia con i BTS. Avi ha partecipato anche allo “Speak Yourself The Final” a Seoul, ed è stata testimone di come “gli ARMY erano così silenziosi durante The Truth Untold. Ho chiesto ad una K-ARMY accanto a me e lei mi ha detto che i K-ARMY vogliono apprezzare il bel canto della vocal line, ed è per questo che ascoltano attentamente e cantano solo alla fine della canzone. Tanti ARMY intorno a me si sono anche commossi guardando l’esibizione. Per me è stata un’esperienza davvero rilassante. Ho avuto la pelle d’oca”.


Negli ultimi anni i BTS hanno tenuto molti show negli Stati Uniti. Stacy ha partecipato al “PTD – LA” e ha detto: “Ho assistito al Sowoozoo online e al PTD – LA. A parte vedere il gruppo dal vivo, anche essere tra altri ARMY è stato uno degli aspetti migliori; incontrare mutuals (dai social), vedere l’oceano viola, l’onda di luci, cantare insieme e piangere nello stesso esatto momento. Non si tratta solo dei BTS. Condividiamo questo anche con loro”.


Lilia Avila ha aggiunto: “Penso che in un certo senso l’energia fosse simile, considerando che ho visto solo concerti online prima di andare al PTD – LA. Ma erano tutti emozionatissimi e le persone erano davvero gentili. Era un ambiente sicuro per gli ARMY e le persone a cui semplicemente piace la loro musica”. Darrin Goodwin ha concordato, dicendo che “era tutto incredibile! Il concerto in sé e l’energia che i ragazzi hanno portato sono stati assolutamente fantastici e bellissimi e quando tutto finisce, ti sei fatto dei nuovi amici!”.


Infine, Lisa, una fan da prima del debutto che ha persino assistito al “The Red Bullet Tour” ha spiegato che “ogni concerto ha un vibe diverso. C’è un’unità che riguarda i concerti dei BTS. Questa sensazione che sono tutti lì per la stessa ragione. Non è solo un concerto. È un’ESPERIENZA. Ma il Red Bullet è il mio preferito in assoluto, perché è stato il primo per me. Paragonato agli stadi, era piccolo e intimo”.


Dall’Asia agli USA, dai fan risalenti a prima del debutto a quelli del 2021, possiamo tutti concordare che il legame tra BTS ed ARMY è insostituibile, come si vede ai loro concerti. Speriamo potrete tutti assistere presto ad un concerto dei BTS, e non vediamo l’ora di incontrarvi lì! Facciamo salire l’entusiasmo per il loro comeback in arrivo il 10 giugno e, presto, un nuovo tour mondiale! 보라해, 아미~


Scritto da: Avi

Editato da: Lisa

Design a cura di: Waf

Tradotto da: Mars

Traduzione editata da: Eleonora e adeat


ARMY Magazine non detiene i diritti di nessuna delle foto e dei video presenti sul nostro blog. Non intendiamo violarne i copyright.