Our Recent Posts

Archive

Tags

In The Soop: Friendcation

Immaginatevi di prendervi una pausa dal trambusto della vita, trascorrendo del tempo in campagna, dormendo mentre fuori piove, squamando e sfilettando il pesce appena pescato e trascorrendo la notte intorno a un falò con i vostri amici. BTS: In the SOOP ha trasformato questo sogno in realtà.


Il reality show è andato in onda per la prima volta nell’agosto 2020 e ha avuto una seconda stagione, trasmessa nell’ottobre 2021. Il concetto di In the SOOP era incentrato sul settetto che prendeva una pausa dai loro impegni e viveva in un ambiente più tranquillo. In the SOOP: Friendcation segue lo stesso tema, ma al posto dei BTS, in questa stagione sono presenti il membro della band V e i suoi amici Park Seojoon, Park Hyungsik, Choi Wooshik e Peakboy, più comunemente noti come “Wooga Squad”.


Il primo episodio si apre con la Wooga Squad che discute l’itinerario del loro viaggio, che inizierà con Seojoon, Peakboy e V, dato che gli altri due membri hanno delle riprese a cui partecipare. Mentre Seojoon è al volante e V crea la colonna sonora del viaggio, i tre parlano del tempo, della musica e di cosa vorrebbero mangiare. Li vediamo fermarsi per mangiare del makguksu e del suyuk prima di raggiungere la loro casa e, dopo aver riposato per un po’, andare al supermercato per alcune provviste, che includevano molto cibo. Successivamente, lo chef di casa, Seojoon, ha cucinato una deliziosa cena a base di bistecca. La serata prosegue con il trio che continua a giocare a giochi da tavolo e fare degli spuntini fino all’imminente arrivo di Wooshik.


Il secondo episodio corrisponde al secondo giorno del viaggio: vediamo Hyungsik arrivare la mattina presto e Seojoon alle prese con la colazione, preparando il tteokguk per i suoi amici. Tutti decidono di assaporare la zuppa di gnocchi di riso insieme al caffè, prima di prepararsi per l’attività della giornata: la pesca d’altura. Finalmente arrivati tra le acque selvagge dell’oceano agitato, i ragazzi escono sul pontile, dove ognuno riesce a pescare felicemente una sfilza di halibut.


Al loro ritorno hanno avuto l’opportunità di assaporare il pescato e sono rimasti deliziati dalla dolcezza del pesce, nonostante la consistenza. Dopo un pisolino, hanno deciso di fare una nuotata al coperto in piscina e cenare attorno a un falò, parlando di come potrebbero non avere mai più l’opportunità di viaggiare in questo modo e spiegando come i cinque sono diventati amici.


All’inizio del terzo episodio torniamo alla serata del secondo giorno. Il pollo cotto sulla lattina di birra, che i cinque hanno preparato da zero, è pronto e, dopo aver parlato a cuore aperto, è arrivato il momento di passare la serata guardando il drama di Wooshik, Our Beloved Summer. Alla fine, il protagonista viene dichiarato all’unanimità il re delle commedie romantiche. La Wooga Squad si confronta in maniera piuttosto tecnica su come trovare il giusto livello di sentimento per interpretare un personaggio: mentre gli attori concordano sul fatto che ci sia una certa catarsi nel recitare emozioni difficili, Peakboy afferma come Seojoon lo abbia incoraggiato quando stava attraversando un momento difficile.


Più tardi, dopo aver salutato j-hope durante una videochiamata sul telefono di V, ha inizio il momento karaoke, che lascia spazio al sentimentalismo con canzoni e ballate tristi. Chiacchierando nel loro gigantesco letto improvvisato, discutono dei loro obiettivi per il 2022: V spera che non sarà triste nel prossimo anno e i ragazzi lo confortano.


Il gruppo si sveglia il terzo giorno e si dirige verso la spiaggia. Durante il tragitto, riflettono sulla loro lista dei desideri e su cosa significhi per loro riposare. Raggiunta la meta, i cinque sono entusiasti di vedere il mare d’inverno e concordano sul fatto che ricorderanno questo viaggio per molto tempo.


Il quarto episodio inizia con la Wooga Squad sulla pista di pattinaggio sul ghiaccio, che gioca per un po’ prima di andarsene e cucinare la cena a casa. Hyungsik suggerisce a Peakboy di scrivere una canzone per questo viaggio, una canzone che racchiuda tutti i loro sentimenti. Considerando la possibilità che In the SOOP: Friendcation abbia una seconda stagione, i ragazzi ritengono Los Angeles un’ottima opzione e, se la compagnia non dovesse essere d’accordo, realizzerebbero da soli il progetto.


Hyungsik sfortunatamente è dovuto ripartire presto e al sorgere del sole vediamo V, lo chef incaricato della colazione per l’ultima giornata. Nonostante l’impegno, la zuppa che prepara risulta essere un po’ troppo salata: povero V! Tutto è perdonato mangiati i corn dog e, mentre i ragazzi fanno le valigie, vengono mostrate le interviste di ciascuno di loro.

Peakboy sostiene che, essendosi divertiti, lo spettacolo è stato un successo. Prima di concludere l’episodio, abbiamo potuto anche dare un’occhiata alla realizzazione della sigla per questa stagione dello show, che includeva dei divertenti tentativi di armonizzare da parte dell’intera Wooga Squad.


Un altro divertente reality show, in cui possiamo vedere la Wooga Squad nel proprio habitat, senza alcuna pretesa. Le risate contagiose e i discorsi sinceri hanno reso lo spettacolo sincero e piacevole da guardare. Se dovesse esserci una seconda stagione, non vedremmo l’ora di guardarla!



Scritto da: Pluto

Editato da: Cassie

Design a cura di: Achan

Tradotto da: silvana

Traduzione editata da: adeat ed Eleonora


ARMY Magazine non detiene i diritti di nessuna delle foto e dei video presenti sul nostro blog. Non intendiamo violarne i copyright.