Our Recent Posts

Archive

Tags

  • ARMY MAGAZINE

I BTS AD MTV UNPLUGGED: UN VIAGGIO SOAVE FRA CANZONI, ARMONIE E MELODIE

Il 24 febbraio è stato un giorno magico per gli ARMY: i BTS si sono esibiti per la prima volta nella storia ad MTV Unplugged! Questo show vede regolarmente la partecipazione di diversi artisti, che vogliono presentare ai propri fan le versioni acustiche (da cui il nome Unplugged) delle loro canzoni. Il fandom intero era incredibilmente eccitato per questa occasione importante, non vedevamo l’ora di vedere i nostri idoli esibirsi davanti a noi, anche se solo attraverso uno schermo. Il giorno è finalmente arrivato e, naturalmente, non è possibile descriverlo con una singola frase. Volete scoprire come è avvenuta la magia?


I sette hanno dato il via alla performance con Telepathy, brano di ispirazione disco anni ’80. In tono con l’atmosfera allegra e retro, il gruppo si è esibito in un set variopinto, con diversi giochi e una bellissima motocicletta rosso sgargiante! Scritta a sei mani da SUGA, Jungkook e RM, la canzone è praticamente una dedica agli ARMY, e mette in risalto l’amore e il supporto incondizionati che ci uniscono, nonostante la distanza geografica che ci separa. Durante i tempi bui e di solitudine della quarantena, i ragazzi hanno continuato a pensare a noi e al nostro benessere. Guardando la performance della canzone sul palco di MTV Unplugged, gli ARMY di tutto il mondo hanno sicuramente percepito il legame reciproco. Forse è per questo che, quando la canzone era ormai finita, i nostri cuori ancora battevano all’unisono al ritmo di “Anche se ora siamo distanti, i nostri cuori sono sempre gli stessi”.


Dopo questo brano funky, l’atmosfera si è spostata su toni più malinconici con Blue & Grey. Questa ballad soft pop esplora i sentimenti di depressione e ansia attraverso i colori che simbolicamente li rappresentano. Rispecchiando il tono del brano, il set ricordava una distesa erbosa, forse ad indicare la solitudine che la band ha provato durante la pandemia. Le voci eteree dei BTS combinate con le luci soffuse del set, a rappresentare una giornata malinconico, hanno permesso alla performance di far risaltare alla perfezione i temi della canzone: la paura, la tristezza, e la solitudine crescente.


La sorpresa più bella è stata la cover della leggendaria Fix You dei Coldplay. “Confortante” è sicuramente una parola che può descrivere questo segmento. Le voci lievi della vocal line in armonia con le note più profonde della rap line, la chitarra acustica della prima metà e l’elettrica della seconda - tutte cose che hanno aiutato nel guarire le ferite che questa pandemia ci ha inflitto. La loro presenza sul palco è stata magnifica, per non dire di più. I ragazzi erano seduti su degli sgabelli, con le luci che li illuminavano ogni volta che toccavano una nota delicata. È stato certamente un evento sia per le orecchie sia per gli occhi vederli seduti e cantare "Lights will guide you home, And ignite your bones, And I will try to fix you". Noi ARMY avevamo proprio bisogno di sentire queste parole dai nostri ragazzi in questi tempi bui.


Infine, la band ha presentato due altre canzoni dal loro ultimo album BE, Life Goes On e Dynamite. Queste due performance si sono distinte dalle altre per la presenza della live band. Life Goes On è stata raffinata, con i membri vestiti in abiti di varie tonalità di beige, coordinati con le luci del set. È stata una performance rilassante, e le armonie di tastiera, batteria e chitarra hanno messo in risalto le voci già divine dei BTS! Dynamite, in confronto, è stata una performance più energica, con le luci del set che andavano dal viola acceso ad altre variazioni di colori neon. I ragazzi sembra si siano divertiti ad esibirsi tanto quanto noi ad ascoltarli. Sono stati splendidi come sempre in abito bianco di seta, aggiungendo qua e là i loro dettagli alla canzone!


La pandemia globale ha creato un divario enorme fra i BTS e gli ARMY, visto che i concerti, i tour mondiali, e tutto il resto è stato improvvisamente interrotto. Ma i BTS sono comunque riusciti a superare questi ostacoli e le barriere fra noi, grazie ai concerti online e le live frequenti. Il loro amore per gli ARMY è fatto così! Questo evento è stato sicuramente una pietra miliare per i BTS e il loro viaggio di crescita artistica, con cui sfidano barriere linguistiche, etniche e culturali.


Scritto da: Esha

Editato da: Alice

Design a cura di: ThornToHisRose

Tradotto da: Eleonora

Traduzione editata da: Mars, evelyn


ARMY Magazine non possiede nessuna delle foto e dei video condivisi nel nostro blog. Non intendiamo violarne il copyright.