top of page

FATTI DA PARTE MR. DARCY, MR. KIM È QUI (IL PHOTO-FOLIO DA SOGNO DI TAE)

Il 5 dicembre (KST), gli ARMY si sono svegliati con la home nel caos quando una valanga di tweet sconclusionati, gentilmente offerti dal foto-folio di V, “Me, Myself, and V: Veautiful Days”, ha invaso l’ARMY Twitter. Dire che Kim Taehyung, o Tae (come lo chiamano affettuosamente gli ARMY), sia bello è un eufemismo. È grazia, fascino ed eleganza fatti persona. Ma niente, NIENTE, avrebbe potuto preparare gli ARMY (o il mondo) al caos che stava per scatenarsi.


La raccolta di foto fa parte del progetto “Special 8 Photo-Folio”, in cui ogni membro esprime i suoi colori, il suo carisma e la sua individualità, raccontando qualsiasi storia voglia comunicare attraverso delle foto, che è iniziato con il libro a tema vampiresco di Jungkook. I foto-folio hanno permesso agli ARMY di vedere lati diversi dei BTS, durante il loro viaggio in questo secondo capitolo.


CGV


Taehyung è conosciuto come CGV (Computer Graphic V), un soprannome che gli ARMY gli hanno dato per i suoi tratti (ultraterreni, troppo perfetti per essere reali) mozzafiato e la sua abilità di far sembrare anche l’outfit più scialbo un completo di alta moda. Quindi, sin dal momento in cui è stato rilasciato il primo teaser, in cui si vede V in veste di direttore creativo, gli ARMY sapevano che questo foto-folio sarebbe stato da libro dei record.


Tuttavia, solo l’8 dicembre, quando è stato condiviso il primo set di foto di anteprima, gli ARMY hanno compreso davvero il pandemonio sfrenato che Tae stava per scatenare. Si trattava di più di un semplice libro di foto meravigliose: era un reset culturale, storia in divenire, e gli ARMY (anche se impreparati) erano più che pronti.


Mr. Darcy Chi?


Taehyung ha un aspetto regale, in sella ad un cavallo con un cappello in mano, un miscuglio di Mr. Darcy e il Principe Azzurro, nella posa perfetta per un gentiluomo del 19esimo secolo fuori per una sessione di caccia pomeridiana. Le foto catturano i tratti suggestivi di Tae e attirano lo spettatore verso un mondo da fiaba, che ricorda un romanzo di Jane Austen o “Il Grande Gatsby”, in cui Taehyung è l’affascinante eroe in lizza per la mano e l’amore degli ARMY.


Il secondo set delle foto anteprima continua la storia e, per un breve momento, gli ARMY sono catapultati in una terra dove esistono solo loro e Tae, in un tempo in cui gli uomini si sfidano in duelli mortali per proteggere l’onore di coloro che amano. Un luogo in cui gli eroi indossano stivali da equitazione e cilindri, e portano bastoni da passeggio. Ma quello che ha stupito di più gli ARMY è stato il fatto che, sebbene il concept fosse ispirato all’età vittoriana, Tae non sembri fuori posto. Al contrario, si integra perfettamente negli scenari e nell’eleganza del periodo, dando vita all’eccentricità e l’emozione che fa battere forte il cuore che si provano leggendo un bel romanzo storico.


Kim Taehyung Visionario


Anche se le foto sono belle in maniera devastante e affascinanti da perdere la testa, quello che ha entusiasmato di più gli ARMY è stato vedere Tae dare vita alla sua visione. Grazie al Production Film per Veautiful Days, gli ARMY sono rimasti senza parole dopo aver realizzato quanto tempo, impegno e dettaglio Taehyung ha messo nel rendere la sua visione realtà. “Sin da due anni fa, ho discusso molto su come preparare lo ‘Special 8 Photo-Folio Set’”, spiega.


Dal design del set al sentimento generale da aesthetic del 19esimo secolo, fino ad arrivare al modo in cui i costumi dovevano apparire e calzare, l’artisticità e la visione di Taehyung sono state fondamentali in ogni aspetto del suo foto-folio. Come spiega nel suo Production Film, “Non credo di poterlo spiegare con una parola perchè ci sono tanti elementi [da considerare]... dato che lo avremmo fatto comunque, volevo prepararlo bene e fare un buon lavoro. Perciò ho impostato il mood e l’atmosfera come piace a me”.


Una Vella Conclusione


Come abbiamo detto prima, “Me, Myself, and V: Veautiful Days” è più che un semplice libro di foto meravigliose. È uno sguardo nella mente creativa di Kim Taehyung. È anche una possibilità per gli ARMY di dare una sbirciata dietro la tenda e vedere i BTS sotto una luce diversa, non solo come cantanti, scrittori o produttori musicali, ma come persone multidimensionali e poliedriche. È un viaggio che permette agli ARMY di stare al fianco di Tae e congratularsi con lui quando dice: “Penso sia venuto proprio come volevo”.

Ben fatto, Kim Taehyung. È decisamente un Veautiful Day: possano i BTS e gli ARMY trascorrerne tantissimi ancora.


Scritto da: Lisa

Editato da: Ren

Design a cura di: Achan

Tradotto da: Mars

Traduzione editata da: Eleonora e Silvana


ARMY Magazine non possiede nessuna delle foto e dei video condivisi nel nostro blog. Non intendiamo violarne il copyright.


Comments


bottom of page