Our Recent Posts

Archive

Tags

BTS: UNA PROVA D’ISPIRAZIONE

Gli ARMY stanno aspettando con il fiato sospeso il comeback dei BTS con la loro antologia, PROOF. L’album contiene una compilation di 48 tracce di molti dei singoli di successo della band, dalle versioni demo delle loro canzoni al loro singolo di debutto No More Dream, oltre a tre nuovissime canzoni.


Nei giorni che hanno preceduto l’uscita dell’album, ogni membro ha condiviso un video di meno di un minuto in cui hanno scelto una canzone in particolare della raccolta, spiegandone i motivi. Le brevi clip, intitolate “Proof of Inspiration”, sono state rivelate seguendo al contrario l’ordine dei membri nel teaser di 2 Cool 4 Skool.


La prima clip era di V, che ci ha spiegato perché abbia scelto Singularity e Zero O’Clock. Ha condiviso di aver riflettuto a fondo su chi fosse come persona - l’artista V che si esibisce sul palco e Kim Taehyung, che trascorre la sua quotidianità con la famiglia e gli amici - riuscendo, con il tempo, ad abbracciare questi due suoi lati. Il messaggio emozionante è supportato da immagini mozzafiato catturate dallo stesso V.


La successiva era di Jin, che ha spiegato le ragioni per aver scelto Moon e Jamais Vu. Ha condiviso come lui e gli ARMY siano inseparabili, come la Terra e la Luna. Mentre sullo sfondo le sue dita formano dei cuoricini, ribadisce il legame indissolubile tra lui e gli ARMY, Jin ha detto: “Per me e i BTS siete la nostra prova vivente”. Come le parole di Jamais Vu, Jin ha detto che pensa ai membri e agli ARMY ogni volta che le cose si fanno difficili.


Jimin, nella terza clip, ha dedicato la sua “Proof of Inspiration” ai membri dei BTS. Le tracce che ha scelto per l’album sono Filter e Friends. Jimin ha detto di voler mostrare i suoi vari lati agli ARMY e di avere ancora molti colori diversi da condividere. Sentire che sono i membri e gli ARMY a ricordargli il suo vero colore ed essenza ci ha toccati profondamente. “Siete la mia prova”, ha affermato mentre condivideva le foto degli altri membri sullo sfondo.


La quarta clip era di Jungkook, che ha aggiunto Euphoria e Dimple all’album. Ha confessato di essere al massimo della felicità quando si esibisce e sente gli applausi clamorosi degli ARMY. Ha espresso la sua gioia di essere sul palco e ha aggiunto sullo sfondo foto degli ARMY che esultano durante i loro concerti. I nostri cuori si sono gonfiati di orgoglio quando Jungkook ha detto: “Io che faccio musica felicemente mentre guardo voi ARMY e i vostri sorrisi mentre mi guardate, queste sono le mie prove”.


Successivamente, RM ha spiegato perché voleva che Intro: Persona e Stay fossero nell’album. Ha riflettuto su chi fosse veramente, mentre continuava a fare da spettatore alle sue diverse sfaccettature. “C’è Kim Namjoon come essere umano, Kim Namjoon come membro della famiglia e amico e RM che fa musica”, ha aggiunto. All’inizio lo vedeva come un peso, avendo questi lati diversi, ma con il tempo è arrivato a capire che tutti sono tutti parte di lui. RM ha detto: “I membri e gli ARMY che sono rimasti al mio fianco, non importa quale ‘me’ fossi, sono la mia prova”.


La sesta clip è stata di SUGA, che ha aggiunto Trivia: Seesaw e BTS Cypher PT. 3: Killer all’album. Le due canzoni sono completamente contrastanti, parlando di stile. Seesaw è relativamente calma, mentre Cypher PT. 3 è potente e piena di energia. SUGA si chiedeva quante ancora ne potrebbe inventare spaziando tra i due poli che queste canzoni rappresentano, per espandere il suo spettro musicale. Per la sua prova, ha condiviso: “Sfidare me stesso senza limiti nell’ambito musicale è esattamente ciò che io e i BTS siamo”.


L’ultima clip è stata la “Proof of Inspiration” di j-hope, che ha incluso Her e Outro: Ego nell’album. Ha menzionato come Her fosse essenzialmente una canzone d’amore, ma poi ha detto di aver visto alcuni ARMY interpretarne il testo in modo più complesso. Ha riconosciuto che ci sono stati momenti in cui ha dovuto indossare una “maschera” per nascondere i lati di se stesso che non voleva che gli altri vedessero. È riuscito ad abbracciare questi lati come parte della sua identità, del suo “Ego”, perché sia gli ARMY che i membri “accettano tutto di me, chi sono, così come sono, il mio ego è la mia prova”.


I membri hanno tutti condiviso come sono arrivati ad abbracciare parti di se stessi che prima erano difficili da accettare, hanno parlato delle loro “prove” e di aver usato la musica come mezzo per trovare la propria identità. La loro stessa essenza è ciò che rende i BTS così speciali. I BTS continueranno a fare musica incredibile e non vediamo l’ora che arrivi il prossimo album!


Scritto da: Pluto

Editato da: Cassie

Design a cura di: Nico

Tradotto da: silvana

Traduzione editata da: Mars e adeat


ARMY Magazine non detiene i diritti di nessuna delle foto e dei video condivisi sul nostro blog. Non intendiamo violarne i copyright.