Our Recent Posts

Archive

Tags

BTS, THE BEST (OF) - 2015

Non esiste un momento che singolarmente possa definire l’ascesa dei BTS ai rinomati artisti globali che sono adesso. Quella crescita è basata su molti piccoli e grandi momenti combinati e sull’incredibile etica lavorativa dei BTS, insieme all’eterno supporto degli ARMY, presente sin dall’inizio del loro percorso. Tuttavia, il 2015 nella carriera del gruppo costituisce una solida base che alla fine ha portato ai BTS che conosciamo e amiamo ora.


Alla maggior parte degli ARMY non sorprende la quantità di ostacoli che i BTS hanno dovuto affrontare lungo la strada e la quantità di lavoro necessaria per supportare i ragazzi nei primi giorni. Il 2015 ha visto il lavoro svolto da Bangtan e ARMY dare i primi frutti, costringendo coloro che si rifiutavano di prestarvi attenzione a vedere di cosa fossero capaci. Sebbene il 2015 sia stato un anno pieno per i BTS, proviamo ad esplorarne insieme i punti chiave.


L’ascesa dei Bangtan nelle classifiche


I BTS sono andati bene nelle classifiche sin dal debutto, ma il 2015 è stato il punto di svolta che ha iniziato a metterli in prima linea nell’industria musicale.


The Most Beautiful Moment in Life, Pt. 1 e Pt. 2 hanno ottenuto una combinazione di 477.799 vendite fisiche su Gaon. Sono anche iniziate ad entrare in classifica più canzoni contemporaneamente. Inoltre i BTS si sono posizionati per la prima volta nella Billboard 200 e hanno raccolto 7.000 vendite fisiche combinate negli Stati Uniti con entrambi gli album. Entrare in queste classifiche, in particolare, mostra il potere stellare che hanno avuto sin dall’inizio. Critici e fan di tutto il mondo hanno iniziato a vederli come artisti di talento.


Il momento più decisivo nel 2015 e oltre


The Most Beautiful Moment in Life Pt. 1 e Pt. 2 sono comunemente indicati come l’era “HYYH”, ed entrambi gli album facevano parte della “Youth Trilogy”. Questi album hanno segnato il momento di passaggio da ragazzi a giovani uomini per i membri, i quali hanno voluto mostrare che erano sulla buona strada per trovare se stessi e l’evoluzione della loro musica.


Questa era ha ospitato anche i capolavori I Need U e Dope. L’MV di I Need U ha mostrato un concetto più oscuro e pieno di significato, mentre Dope un lato divertente, esaltando le incredibili abilità di ballo dei BTS. Entrambe le canzoni li mettono sul piano di artisti versatili.


L’era “HYYH” è stata un indicatore decisivo nella carriera dei BTS perché ha consolidato quello che avremmo conosciuto come l’Universo Bangtan. La narrazione che avevano iniziato dal loro debutto si è evoluta in una storia più matura e intricata che ha affascinato gli ARMY.


“HYYH” ci ha anche regalato alcuni dei più grandi successi come I Need U, Dope, RUN, Butterfly e Baepsae. Tuttavia, una canzone è diventata parte di qualcosa di ancora più grande.


La prima vittoria nei Music Show


The Most Beautiful Moment in Life, Pt. 1 aveva una tracklist incredibile, ma il singolo principale I Need U era la canzone che avrebbe cambiato la carriera dei BTS. Il 5 maggio 2015 i ragazzi hanno ricevuto la loro prima vittoria in uno spettacolo musicale sudcoreano, SBS The Show. Poi, il 7 maggio, hanno ottenuto la loro seconda vittoria a Mnet M! Countdown. La loro felicità era palpabile attraverso lo schermo: il loro duro lavoro è stato finalmente ricompensato e questo li ha solo spinti a voler lavorare di più, un aspetto dei Bangtan che li ha guidati continuamente sulla strada del successo.


Le capacità interpretative dei BTS


Il successo della loro musica e il loro fascino naturale li hanno portati in giro per il mondo: con il loro tour “Red Bullet” hanno toccato tappe come Corea del Sud, Giappone, Filippine, Singapore, Taiwan, Malesia, Thailandia, Hong Kong, Brasile, Messico, Cile, Australia e Stati Uniti.


I loro show negli Stati Uniti, in città come New York, Dallas, Chicago e Los Angeles, sono andati sold out in pochi minuti. Si sono esibiti da solisti per la prima volta e hanno riempito luoghi in Australia e Brasile difficili per qualsiasi gruppo di idol. In particolare, in Brasile, i BTS hanno ottenuto il record per il più grande concerto di sempre per un gruppo idol.


Hanno tenuto il “2015 BTS Live Trilogy Episode I: BTS Begins”, uno spettacolo di 2 giorni tutto esaurito all’Olympic Hall in Corea del Sud, e un concerto di 3 giorni all’SK Olympic Handball Gymnasium per “The Most Beautiful Moment in Life On Stage”. C’è stato anche il loro primo tour giapponese chiamato “Wake Up: Open Your Eyes”, che ha fatto il tutto esaurito con 6 spettacoli, così come “The Most Beautiful Moment in Life On Stage”, che ha tenuto 2 show sold out alla Yokohama Arena.


L’alta richiesta in tutto il mondo ha mostrato la già solida base di fan costruita dai BTS, che è solo diventata più forte e ha portato tutti noi ai momenti monumentali che abbiamo fino a questa data.


L’inizio del lascito


Come affermato in precedenza, non esiste un momento che singolarmente abbia reso i BTS le leggende che sono oggi; tuttavia, il 2015 e l’era “HYYH” hanno dato forma all’inizio di una grande storia. Di recente è anche tornato in auge, dato che RM ha fatto un viaggio tra i ricordi sul suo Instagram (forse un indizio su cosa arriverà nel nuovo album?). Molto è cambiato da allora, eppure “HYYH” ha davvero regalato a tutti noi bei momenti e belle parole. Tuttavia, non si può negare che la crescita e il successo dei BTS siano iniziati dalla prima volta che hanno detto: “2! 3! Ciao, noi siamo BTS”.


Speriamo che questo blog vi sia stato utile, che sia come promemoria di un anno molto ricco di eventi, o come introduzione a un periodo che ha plasmato i BTS. Ci auguriamo abbiate una giornata fantastica e speriamo di rivedervi per un altro blog.



Scritto da: Lizette

Editato da: Tori Rose

Design a cura di: Achan

Tradotto da: silvana

Traduzione editata da: adeat e Mars


ARMY Magazine non detiene i diritti di nessuna delle foto e dei video presenti sul nostro blog. Non intendiamo violarne i copyright.