top of page

Brillare, sognare e sorridere nel nostro 소우주: 8 anni insieme, 8 anni per sempre

Otto anni.


In molte credenze, il numero 8 è considerato un simbolo di fortuna, prosperità, successo e di stato sociale elevato. È una coincidenza che i BTS abbiano raggiunto molti traguardi prestigiosi proprio durante l’ottavo anno in cui sono insieme?


Col progredire della loro carriera, i semi che avevano piantato insieme anni e anni fa stanno finalmente germogliando. Così, attraverso celebrazioni per la FESTA di quest’anno, conclusasi con il Muster, i BTS hanno ringraziato gli ARMY per aver creduto in loro per tutto questo tempo.


Il nostro viaggio verso il Muster è iniziato il 22 maggio, quando i BTS hanno rilasciato l’annuncio su Weverse, Twitter e YouTube, svelando che il “BTS 2021 MUSTER SOWOOZOO” si sarebbe tenuto il 13 e 14 giugno. Inoltre, è stato annunciato che le scalette dei due giorni sarebbero state diverse, in particolare, il 14 giugno sarebbero state incluse canzoni per gli ARMY internazionali, per la versione “World Tour”.


Il Muster è sempre stato un momento incredibile per gli ARMY, dato che i BTS si esibiscono con canzoni che non avevano mai fatto prima: Tony Montana per il terzo Muster, Pied Piper per il quarto, Ddaeng per il quinto, giusto per dare alcuni esempi. Quindi, quali canzoni avrebbero scelto quest’anno?



A seguito dell’annuncio del Muster, sono stati poi annunciati anche eventi online per fan. Gli ARMY che avevano acquistato i biglietti per i concerti sono stati invitati a partecipare ad un’estrazione per prendere parte ad “ARMY on Air”, per apparire durante l’evento sugli schermi sul luogo, oppure potevano mandare il loro fanchant pre-registrato, che poi sarebbe stato trasmesso durante le performance (“ARMY IN ECHO”). Infine, l’1 e il 2 giugno, HYBE Merch e Weverse Shop hanno annunciato il lancio della linea di merchandise “BTS 2021 MUSTER SOWOOZOO”, che include pigiami, piccoli set di photocard, t-shirt, borse, portachiavi, cornici e tanto altro.


Finalmente, il tanto atteso 13 giugno è arrivato, e gli ARMY non stavano più nella pelle. Il palco è stato allestito in un’area all’aperto di fronte allo Stadio Olimpico Jamsil, ed era magnifico nella sua forma che ricordava il simbolo dell’infinito – a significare il legame infinito fra i BTS e ARMY, oltre che a sembrare un 8 orizzontale – e i tanti pianeti appesi come decorazione. Ci ha fatto sentire parte di una nostra piccola galassia.


I BTS sono arrivati sul palco in camper, sulle note confortanti di Life Goes On, salutando gli ARMY. I fanchant, anche se pre-registrati, ci hanno regalato i brividi, ricordandoci i concerti “normali”. In seguito, con un passaggio liscio come il burro, i BTS si sono esibiti con Butter e Dynamite - Tropical Remix. Jungkook ha mandato il fandom in visibilio con la sua performance in maniche corte, mettendo in mostra i suoi tatuaggi. Anche RM, Jimin e SUGA sono stati complici nel causare il batticuore con i loro nuovi colori di capelli, mentre j-hope, V e Jin ci hanno rubato il cuore con i loro visi perfetti. Dopo l’”ARMY Signals”, un segmento in cui i BTS hanno parlato delle attività degli ARMY sui social, il primo giorno di concerti è continuato con Moving On, Stay, e Fly To My Room, mentre il secondo ha visto le performance di Film Out, Stay, e Fly To My Room.


Daechwita (in versione BTS), in origine di Agust D, per il primo giorno, e Chicken Noodle Soup (sempre in versione BTS), di j-hope, per il secondo giorno, sono stati sicuramente i momenti salienti dei due giorni del Muster. Entrambe le canzoni da sole hanno avuto un enorme e innegabile successo globale, e vedere i BTS darci il loro speciale “tocco” le ha rese uno spettacolo divertente. IDOL, Telepathy, Dis-ease, Fire, So What, Not Today, Wishing On A Star (Korean ver.), A Supplementary Story: You Never Walk Alone e Mikrokosmos hanno completato ciascuna setlist, concludendo il Muster 2021 in bellezza.


Il risultato? Circa 1,3 milioni di spettatori da 195 paesi, e la HYBE ha avuto un’entrata di almeno 80 miliardi di KRW (circa 60 milioni in euro).


Nonostante tutto, il “BTS 2021 MUSTER SOWOOZOO” non è stato proprio quello che avremmo voluto: un concerto in presenza. Per quanto avanzata, la tecnologia non può riprodurre l’emozione di vederli dal vivo, sentire le loro voci e la loro presenza sul palco nella vita reale. Ma come ha detto Jimin, è stato comunque un passo avanti vedere i volti degli ARMY sugli schermi, sentire i fanchant registrati, e comunque poter tenere il Muster su un palco all’aperto, visibile a tutti gli ARMY del mondo.



I BTS hanno promesso che questo non sarebbe stato l’ultimo Muster per gli ARMY, e gli ARMY a loro volta hanno promesso di rimanere a fianco dei BTS per molto tempo. Per gli ARMY che si sono uniti al fandom durante la FESTA, benvenuti nella nostra famiglia! Ricordatevi sempre delle belle parole di Min Yoongi:


Non rimpiangete di non esserci stati sin dal nostro debutto; ogni momento ci regala le stesse sensazioni di quando abbiamo debuttato. Il giorno in cui ci incontrate per la prima volta, è il giorno in cui debuttiamo (per voi)”.


ARMY, ci vediamo ai prossimi Muster e FESTA! 보라해~


Scritto da: Avi

Editato da: sno

Design a cura di: Rei

Tradotto da: Eleonora

Traduzione editata da: Silvana e Mars


ARMY Magazine non detiene i diritti di nessuna delle foto e dei video condivisi sul nostro blog. Non intendiamo violarne i copyright.


bottom of page