Our Recent Posts

Archive

Tags

  • ARMY MAGAZINE

ALMENO QUESTO PIANETA HA KIM NAMJOON - UN TRIBUTO AL 26° COMPLEANNO

Non c’è un modo soddisfacente di spiegare le innumerevoli ragioni per cui gli ARMY si affidano, trovano conforto e provano affetto per Kim Namjoon, ma come regalo di compleanno noi ad ARMY Magazine vorremmo descrivere, attraverso questo blog, almeno una piccola parte della gratitudine che proviamo verso di lui.


Il leader dei BTS ci ha sempre tenuto a rinforzare e ricordarci l’importanza di restare connessi ed avere il supporto delle persone che ci circondano, a prescindere da qualunque ostacolo il mondo possa metterci davanti.

Per molti aspetti è, senza alcun dubbio, la forza trainante di moltissime amicizie e relazioni nella nostra fantastica comunità.

Quindi, per cambiare, vogliamo esplorare i diversi modi in cui questo meraviglioso essere umano è stato in grado di creare questi legami - che sia indirettamente, senza che se ne rendesse conto, o in altri modi.


Le Sue Parole


Come ARMY, siamo tutti stati toccati dai discorsi di Namjoon, che sia stato all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ad un fan meeting, durante un concerto o altrove. La sua abilità nel far sentire le persone considerate, a prescindere dal loro percorso di vita o dal fatto che lui non le abbia mai incontrate di persona, è qualcosa che apprezziamo immensamente. Ci parla come un amico che semplicemente ci capisce e conforta. Detto questo, lasciatevi deliziare con alcune delle ispiranti parole dette da Namjoon.


In un segmento di “Burn The Stage”, Namjoon ha detto di sperare di essere in grado di "conoscere i propri limiti, ma non rimanerci incastrato. Superando quei limiti ogni giorno." Ovviamente non sarebbe ragionevole non includere almeno una o due frasi dal discorso dei BTS all’ONU. Le parole scelte per il blog di oggi sono le classiche, “[...] Magari ho commesso degli errori nel passato, ma il me stesso di ieri sono sempre io. Oggi sono ciò che sono con tutte le mie colpe e i miei errori.” È impressionante osservare la crescita personale di Namjoon nelle parole da lui usate per i suoi singoli e come quei pensieri si siano evoluti man mano che cresceva, con l’intenzione di lasciare a voi, i lettori, il compito di decidere cosa credete sia il vero messaggio delle sue parole. Nel 2016, per il suo singolo Reflection, canta “Il mondo è solo un altro mondo di disperazione, [...] [Io] Sono tutta la mia gioia e la mia ansia - si ripetono ogni giorno, l’amore e l’odio diretti a me.” Contrapposto al suo singolo più recente, Intro: Persona in cui Namjoon canta “Anche se a volte può capitarmi di essere ipocrita o far finta di essere cattivo - Questo è il barometro della direzione che voglio mantenere - Il “me stesso” che voglio essere - il “me” che le persone vogliono che io sia - Il “me” che voi amate - E il “me” che io stesso creo.”


Il Suo Team


È ovvio ciò che pensiamo dei BTS; ammiriamo ed apprezziamo tutti e sette i membri - non uno in più e non uno in meno - a prescindere da quante dispute questo tema ha prodotto nel corso degli anni. Considerato questo, la versione di Namjoon come membro dei BTS che ci è dato di conoscere è un lato di lui che naturalmente gli altri membri vedono in tutt’altra luce, perciò è rigenerante osservare e sentire le parole degli altri sei membri riguardo le loro dinamiche con Namjoon, i momenti di tenerezza e quelli in cui semplicemente si fermano ad apprezzarlo.


Parlando di ammirazione, molti dei membri, come tutti noi, lodano Namjoon per le sue incredibili abilità con linguistiche ed hanno ammesso in svariate occasioni che le doti di Namjoon come leader sono ugualmente ammirabili. Ovviamente, non possiamo dimenticare il rapporto che lega Jungkook e Namjoon; l’adorazione che il giovane maknae ha provato per Namjoon fin dai primissimi giorni come trainee non fa che aumentare nel tempo. Anche Seokjin, in una delle loro numerose interviste, ha detto di apprezzare e rtenere in alta considerazione l’abilità di Namjoon nel produrre testi profondi e melodie per le loro canzoni.


I Progetti Nati Dalla Sua Bontà


Quando si parla di Kim Namjoon, è impossibile ignorare l’impatto positivo che ha avuto sugli ARMY. Come le sue parole, azioni e numerose passioni, ad esempio il suo amore per le creature marine (un saluto a tutti i granchi che ha osservato con ammirazione in vacanza!) e per l’ambiente, abbiano dato il via ad un cambiamento in positivo.


Il grande progetto di compleanno per Namjoon dello scorso anno, intitolato “Foresta RM”, si è rivelato un enorme successo ed ha mostrato la vera natura (scusate il gioco di parole) dell’amore che il nostro leader ha per la natura, quindi sarebbe stato difficile fare di meglio. Nonostante le difficili circostanze che ci siamo trovati ad affrontare nel 2020, gli ARMY sono stati comunque in grado di allestire un intero angolo di una famosa libreria chiamata Kyobo Books, con l’intenzione di mostrare i numerosi libri di cui Namjoon ha parlato o che ci ha consigliato! Sebbene quest'anno sia stato opprimente per così tante persone, compreso lo stesso Namjoon, lui non ha mai smesso di mostrarci i modi in cui questi periodi possono diventare più sopportabili ed acquistare valore, e che nonostante la lontananza e le differenze, i BTS sono sempre qui per noi.

Quindi buon compleanno al nostro meraviglioso leader, e ringraziamo il cielo che per lo meno questo pianeta ha Namjoon!

Scritto da: Alessia Editato da: Sanam Design a cura di: Judy Tradotto da: Nas Traduzione editata da: adeat e Monica

ARMY Magazine non possiede nessuna delle foto e dei video condivisi nel nostro blog. Non intendiamo violarne il copyright.