Our Recent Posts

Archive

Tags

  • ARMY MAGAZINE

AFFARI AL TEMPO DEL COVID-19 UNO SGUARDO AL BRIEFING AZIENDALE DI FINE ANNO DELLA BIG HIT, Parte 2

Benvenuti, ARMY! Se vi siete persi la prima parte di questo blog, date pure un’occhiata qui.

Adesso procediamo con la seconda parte!

CONTENT BRANDING

Per il segmento successivo, il Manager Generale della Big Hit Three Sixty, DJ Kim, è intervenuto per discutere del content branding, dove vengono creati diversi tipi di contenuti con il diretto coinvolgimento dei propri artisti (per lo più realizzati durante i loro tour). La Big Hit ha sviluppato il proprio team creativo interno nel 2011 per produrre questi contenuti con una strategia che sembrava prevederne la necessità.


Il signor DJ Kim, Manager Generale della Big Hit Three Sixty, parlando del content branding

DJ Kim ha analizzato la linea temporale della creazione di contenuti originali, a partire dal debutto dei BTS nel 2013 e dalla popolare serie su YouTube “Bangtan Bomb”, che va dietro le quinte con i BTS nei loro studi e nella loro casa. Poi c’è il loro variety show online, RUN BTS, disponibile gratuitamente su Weverse e VLive, che mostra i lati fuori scena e più genuini dei BTS.

Nella categoria dei variety show a pagamento, troviamo Bon Voyage, che segue i BTS mentre esplorano posti diversi ogni stagione. Il format ricorda i programmi TV a tema di viaggio. Il nuovo variety show intitolato BTS In The Soop, del quale sono stati pubblicati cinque episodi fino al momento in cui scriviamo questo articolo, riprende i BTS rilassarsi e partecipare a varie attività.

DJ Kim ha spiegato che per contenuti come Burn The Stage, Bring The Soul e Break The Silence, hanno un team di produzione di documentari che accompagna i BTS durante i loro tour. Durante le prove, negli hotel o prima dei concerti, i BTS condividono sinceramente i propri pensieri. Registrano le performance e le montano insieme sotto forma di docu-serie, che viene poi a sua volta trasformata in un film per il rilascio nei cinema.


Il signor DJ Kim parlando dei contenuti relativi al tour

Cosa porta la Big Hit a focalizzarsi così tanto sulla strategia del content branding?” chiede il signor Kim. “La Big Hit infonde ogni contenuto di una chiara identità. Variety show, documentari, reality show… i fan sanno subito sotto che vesti avranno modo di vedere gli artisti in ogni tipo di contenuto, e non vedono l’ora di scoprirlo. Queste serie vengono rilasciate continuamente e regolarmente. Così facendo, le aspettative dei fan per un particolare content brand continuano a crescere. Sulla base di queste e delle capacità di produzione, la Big Hit è in grado di realizzare serie di lavori di qualità che possono rivaleggiare con quelle di qualsiasi società di produzione.” Questo enorme catalogo di contenuti non avrebbe retto senza il gradimento dei fan.

TECNOLOGIA: IL FULCRO DELLA BIG HIT

Il Presidente della beNX, il signor Seo Wooseok, ha dato inizio al segmento successivo, riguardo il fulcro della Big Hit. Ha prima parlato di Weverse, una piattaforma multiuso (fan community online + social media + libreria video + e-commerce), che ha raggiunto i 10 milioni di download piuttosto rapidamente e ha migliorato gradualmente l’esperienza dei fan, compreso l’inconveniente dell’acquisto di merchandising.


Il Presidente della beNX, signor Seo Wooseok, parlando di Weverse

A marzo di quest’anno, Fast Company, un media imprenditoriale americano, ha scelto la Big Hit come la 4a di “50 Compagnie Più Innovative Del Mondo nel 2020” dopo Snap, Microsoft e Tesla, con Weverse come punto focale.

Mentre la maggior parte dell’industria ha dovuto fermare le proprie attività, Weverse ha superato la prova del tempo, secondo il signor Yoon. Hanno ospitato due importanti concerti virtuali che hanno dimostrato come la piattaforma fosse all’altezza delle sfide che avrebbe dovuto affrontare. Il primo è stato il “BANG BANG CON”, un evento virtuale di due giorni che ha riprodotto i precedenti concerti e fan meeting dei BTS, tenutisi il 18 e 19 aprile. È stata la prima volta che è stato possibile utilizzare i lightstick per un evento del genere, grazie agli sviluppatori di beNX.

L’evento ha registrato un totale di 50,59 milioni di spettatori in 162 nazioni e regioni in oltre 24 ore.

Il “BANG BANG CON: The Live” si è tenuto il 14 giugno, un giorno dopo il 7° anniversario dal debutto dei BTS. I fan su Weverse hanno potuto sia acquistare i biglietti per l’evento, sia ordinare il merchandising in modo semplice e conveniente.


Il signor Yoon parlando del Bang Bang Con” e del “Bang Bang Con: The Live

Il merchandising per il “BANG BANG CON” è stato messo in vendita prima dell’evento “Ontact”. I risultati sono stati esemplari, con 756.000 spettatori sintonizzati nello stesso momento da 107 paesi e 746.000 pezzi del merchandising venduti. Il pubblico era 15 volte più grande di un concerto offline. Questo grazie a Kiswe, una compagnia di IT globale. Il Guinness Book of World Records ha ufficialmente riconosciuto l’evento per aver battuto il record di maggior numero di spettatori per un concerto online.

Un altro momento clou di questo briefing è stata la notizia che il 10 e l’11 ottobre si terrà il “MAP OF THE SOUL ON:E”, un concerto online e offline, in cui i BTS si esibiranno con le canzoni del loro album MAP OF THE SOUL:7. La Big Hit ha successivamente rilasciato una dichiarazione su Weverse informando il pubblico che a causa dell’aumento dei casi di COVID-19 a Seoul, la logistica di questo concerto sarà presa in considerazione mentre sarà osservata la situazione.

EDUCAZIONE: IL PRIMO TENTATIVO DI UNA COMPAGNIA DI IDOL

È risaputo che molti fan tentino di capire gli artisti che formano le loro relazioni parasociali, specialmente se quegli artisti provengono da paesi diversi. Il primo passo è generalmente familiarizzare con la lingua che usano, ma impararne una nuova è difficile per molte persone.

È qui che la Big Hit, attraverso la sua nuova filiale, Big Hit Edu, sta cercando di rendere più facile il processo di superamento della barriera linguistica fornendo contenuti educativi riguardo la lingua coreana. Il nuovo contenuto, “Learn! KOREAN With BTS”, finora ha mandato in onda 26 episodi e ha 2.19 milioni di persone che hanno guardato ogni episodio fino ad un totale di 4.3 milioni di visualizzazioni, con la maggior parte di queste provenienti da Stati Uniti, India, Indonesia, Filippine e Giappone. A causa del suo successo, la Big Hit ha escogitato un altro pacchetto educativo dallo stesso titolo con maggiore enfasi sull’apprendimento.


Il signor Yoon parlando del “Learn! Korean with BTS

Il nuovo pacchetto di libri di testo è per principianti e studenti di livello intermedio. I libri sono stati curati da esperti educativi della Hankuk University e sono accompagnati da oggetti interessanti come una penna parlante, due fogli per tastiera in Hangul e un piccolo quaderno per gli appunti (presente solo nella prima edizione). Le illustrazioni del libro si concentrano sul personaggio di Bora, che impara il coreano mentre esplora la Corea. I libri di testo saranno utilizzati nelle università che hanno una partnership con la Big Hit.

LETTERATURA: UNA NUOVA AGGIUNTA AL RACCONTO TRANSMEDIALE

Hwa Yang Yeon Hwa (HYYH, o The Most Beautiful Moment in Life), il punto di partenza del BTS Universe, si è esteso alla letteratura lo scorso anno con l’uscita di “HYYH Notes 1”. Il suo sequel è stato rilasciato il 25 agosto 2020, espandendosi sulle storie di sette amici in viaggio per la mappa dell'anima.

GIOCHI