• ARMY MAGAZINE

Chicken Noodle Soup, la Celebrazione di una Cultura

"A let it rain

And clear it out

A let it rain

And clear it out..."


Gli ARMY detective hanno provato ancora una volta le loro abilità investigative intuendo correttamente la collaborazione tra J-Hope e Becky G.

Tutto è iniziato quando J-Hope è stato fotografato all'aeroporto di Incheon, da cui - a quanto riportato - era in procinto di partire per gli USA senza il resto dei membri dei BTS.


Gli ARMY hanno poi scoperto che J-Hope era diretto in particolare a Los Angeles e, non molto tempo dopo, Becky G aveva caricato un video dal set del suo nuovo MV in cui si vedevano degli snack coreani.

Collegando velocemente questi due eventi, gli ARMY si sono convinti che le due mega-star stessero girando un video musicale per la loro collaborazione.

Il 25 Settembre entrambi hanno finalmente confermato che avevano lavorato a "qualcosina", come twittato da Becky G.


A cui è seguita immediatamente una risposta dall'account twitter ufficiale dei BTS


Ciò che ha davvero mandato in tumulto internet, però, è stato il fatto che il tweet dei BTS fosse seguito dall'hashtag CNS.


Non ci è voluto molto perché gli ARMY scoprissero anche che CNS stava per "Chicken Noodle Soup", in riferimento alla hit del 2006 con lo stesso titolo, rilasciata da Webstar e Young B, in collaborazione con Voice of Harlem. Se questo non fosse abbastanza, J-Hope e Becky G hanno continuato a stuzzicare i fan per l'intera settimana twittando letteralmente dei noodles al pollo (J-Hope ha twittato in Spagnolo e Becky G in Coreano, carini!) il che ha fornito un ulteriore indizio sul fatto che la canzone sarebbe stata in almeno 3 lingue: Coreano, Inglese e Spagnolo.


Il 27 Settembre la canzone è stata finalmente rilasciata insieme ad un video musicale che ha ottenuto più di 12 milioni di visualizzazioni nelle prime 12 ore. (articolo di Billboard)


La traccia è anche arrivata in cima alle classifiche iTunes di almeno 69 Paesi e, secondo Nielsen Music, ha debuttato con 9.7 milioni di ascolti solo in America e 11.000 acquisti nella settimana (conclusasi il 4 ottobre). Altre conquiste comprendono l'entrata della canzone al n° 81 della classifica Hot 100 (il 12 Ottobre) e al n°1 della Classifica Mondiale di Billboard delle Copie Digitali Vendute. Quest'ultimo rende J-Hope l'unico membro dei BTS con un singolo al primo posto in classifica e il secondo coreano ad aver raggiunto la Top 100 nella Classifica Ufficiale dei Singoli der Regno Unito dopo PSY, arrivato a questo risultato con "Gangnam Style" nel 2012.


Quindi, cosa rende questa canzone così speciale e facile da amare, non solo dagli ARMY, ma dalle persone di tutto il mondo?


J-Hope ha rivelato l'importanza che questo pezzo ha per lui in una V Live, subito dopo il rilascio della traccia. Questa canzone è speciale per lui perché ha "imparato a ballare con questa canzone" e voleva assolutamente scrivere un brano che enfatizzasse il suo amore per la danza. [J-Hope] ha detto di aver lavorato per molto tempo a questa canzone insieme ad un altro artista, e aveva pianificato originariamente di inserire la canzone nel suo mixtape "Hope World" come traccia secondaria. Sfortunatamente, le cose non scol andate come dovevano e lui ha finito col rilasciare "Hope World" così com'è, e continuando a "sentirsi triste al riguardo".


J-Hope ha rivelato in passato durante un'intervista con Time che lavorando su una canzone, di solito prende le basi da ciò che lo intetessa, e l'originale "Chicken Noodle Soup" ha un fascino particolare su di lui, tale che non è riuscito a smettere di pensare di rilasciare la sua personale versione della canzone.


Così ha parlato con il personale dell'agenzia e le cose hanno iniziato finalmente a muoversi quando J-Hope ha inviato la canzone a Becky G e l'ha incontrata di persona ai Billboard Music Awards.


Ora, analizziamo la canzone.


"Chicken Noodle Soup" inizia con gli originali versi di J-Hope in coreano, in cui ha scritto molto della sua storia. Menziona la sua città d'origine, Gwanjiu, il suo vecchio team di danza underground, NEURON, che ha formato la persona che è ora e come il ballo sia sempre stato, per lui, uno stile di vita.


Poi arrivano i versi di Becky G, in cui rappa in spagnolo parlando delle sue origini e dichiarando di avere una "faccia innocente ma [essere] stranaa". J-Hope utilizza inoltre una versione modificata e aggiornata del ballo originale di "Chicken Noodle Soup". Come da abitudine per gli ARMY, anche questo ha preso il controllo dell'intero internet portando in tendenze #CNSChallenge [trad. #SfidaCNS] e #showyoumove [trad. #mostralatuamossa] a cui hanno preso parte moltissimi artisti, idol e ballerini.


Finora abbiamo visto i Tomorrow x Together - il gruppo più giovane della Big Hit - Taeyang dei SF9, sienna Lalau - la coreografa di "Chicken Noodle Soup" - e perfino i campioni dell' NBA americani, i Golden State Warriors!


Questa traccia trilingue non solo ha fatto sue le radici di J-Hope e Becky G, ma porta anche rispetto alla cultura dell'Harlem.


Gli ARMY inoltre non hanno dimenticato di ringraziare Bianca Bonnie (conosciuta in precedenza col nome di Young B, la scrittrice della versione originale di "Chicken Noodle Soup") per aver creato un tale capolavoro ed aver ispirato il giovane J-Hope, mandando in tendenze #ThankYouBianca [trad. #GrazieBianca].


Allora, avete ballato sulle note di Chicken Noodle Soup oggi?


Scritto da Avi

Tradotto da Nas


ARMY Magazine non detiene i diritti di nessuna delle foto e dei video presenti sul nostro blog. Non intendiamo violarne i copyright.

14 views

©2020 by ARMY Magazine